mercoledì 23 dicembre 2009

Auguri dal PUMA!!!

















Carissimi fans, poche parole per ringraziarvi del vostro calore ed affetto, sono veramente orgoglioso di avere un pubblico formato da bella gente sensibile e competente che lavora per promuovere il buon Blues! Sono felice di vedere tanti giovani ai concerti della TBB, spesso accompagnati dai loro
genitori, segno che la musica fatta con cuore e passione accomuna gente di diversa età, cultura e fede calcistica... Auguro a voi e a tutti noi un 2010 ricco di pace, amore e musica, nonchè salute e tanta amicizia...!
Al prossimo concerto, noi della TBB al vostro servizio...
Fabio Treves

giovedì 17 dicembre 2009

Lodi Winter Blues Festival!!! Un'occasione da non perdere!


























Sabato 6 Febbraio 2010 al teatro Alle Vigne di Lodi, GRANDE MEGA-RADUNO dei Fans della Treves Blues Band!!! L'occasione per tutti gli amici che non sono riusciti ad assistere al concerto del Bloom!
Cliccate sulla locandina per visualizzarla in alta risoluzione e scaricarla sul vostro computer (tasto destro - salva la foto...).
Cliccate sul logo del teatro per visualizzare il sito.

martedì 15 dicembre 2009

Intervista di Rockfamily.it al Puma di Lambrate!






Il nostro amico, nonché socio del Club Antonio "Anthlon" Tolu, ha realizzato questa bellissima intervista al nostro Fabione, pubblichiamo il link. Per chi non lo ha fatto ancora ancora, consiglio di iscriversi al Forum del sito Rockfamily.it, una community dedicata al Rock ma, logicamente, anche al Blues e a tutta la musica che da la carica ed è ben fatta. Inoltre si tratta di un gruppo di persone molto unite che fanno riferimento ai "capifamiglia" che non sono altro (e scusate se è poco) che gli ex DJ della compiantissima Radio Rock FM, chiusa nel 2008.

VEDI L'INTERVISTA


Let there be Rock!!!
Blues alle masse!!!

sabato 12 dicembre 2009

Torna Blues & Blues!!!








ad esattamente 10 anni dalla nascita della primissima versione e dopo più di tre anni di apparente "dormienza", torna a nuova vita "Blues & Blues", il portale:
  • creato e gestito dai ragazzi di una scuola leccese;
  • che ha fatto conoscere il Blues Italiano all'estero;
  • che ha raccolto intorno a sè migliaia di musicisti, decine di migliaia di appassionati, centinaia di festivals, decine e decine di locali, pubs, agenzie e case discografiche;
  • che ha regalato decine di cd e centinaia di biglietti per concerti e festival;
  • insomma ... che è divenuto la bibbia italiana della musica del diavolo!
Blues & Blues torna sugli schermi!
(dei monitor)
www.BluesandBlues.it

Ad aver preso la "bestia" per le corna sono due nuovi studenti dell'Istituto Costa di Lecce:
Mimmo (the blueshead)
Tiziana (the redhead)

Sono giovani (sia in termini di età che per esperienza nel Blues) perciò non aggrediteli...
Hanno temperamento, carattere e tanta voglia di crescere in questo mondo "blues", fatto di schiettezza, semplicità e tanta buona musica!

Fatevi un giro sul sito e diteci cosa ne pensate.
Mimmo e Tiziana fino ad oggi hanno lavorato principalmente sull'aspetto grafico e sul nuovo impianto comunicativo, mentre da adesso in poi si daranno da fare sull'aggiornamento dei contenuti.

Perciò teneteci informati su tutto, principalmente sui concerti, sulle uscite discografiche, sulle programmazioni dei festival e sulle nuove rassegne.

Cos'altro dirvi? Se non...
keep on bluesin' with...
www.BluesandBlues.it

mercoledì 2 dicembre 2009

martedì 1 dicembre 2009

Let's PARTY!!! Compleanno Fabio Treves con il Fan Club!







Sabato 28 novembre, presso la "saletta" della bellissima pasticceria SAN GREGORIO di via San Gregorio (appunto) a Milano, si è tenuta la festicciola tra pochi intimi (più che altro per una questione di capienza massima della saletta) con successiva estrazione dei premi della lotteria del TBB Fan Club.
Ecco a voi le foto della festa.

venerdì 27 novembre 2009

27 novembre 2009 THE "PUMA DAY"!!!

AUGURONI, Fabio Treves!!!
Eccoti altri messaggi dai tuoi amici:

Non puoi neppure immaginare quanto voi tutti, e in particolare tu, mi abbiate resa felice ieri sera. Non riuscivo a togliere il sorriso.
Grazie per le belle parole, fanno sempre piacere!
Ci fossero più persone com
e te...
Mi è dispiaciuto non averti portato niente, ma se mi chiedono se ho bisogno di un passaggio all'ora di pranzo!!! Al limite sarà una scusa per rifarmi viva. Le foto: io non ne ho fatta una, con quei tavolini davanti non mi sarebbe venuto niente però Giovanni da Carrara ne ha fatte alcuna (come quella di gruppo che vedete qui sopra).
Arianna


-------------------------------------------------

Nella storica ricorrenza, una vagonata di auguri all'unico ed irripetibile Puma di Lambrate.
Stefania e Mario

-------------------------------------------------

Ti (vi) seguo da diversi anni anche alla radio, e ho visto molti concerti al "Thunder Road". Ora questo locale, purtroppo, non esiste più, ma ero presente la sera di venerdi 13 novembre al "Carlito's Way". Cosa posso dire: che oltre ad avere scoperto un mondo (il Blues), e aver reso partecipe di questa mia gioia mia moglie, mio fratello, mio nipotino Paolo (chitarrista in erba), amici parenti, ecc ecc, di voi posso solo dire che siete come il buon vino; migliorate invecchiando.
Cioè siete ogni volta più bravi, affiatati e simpatici.
E' quindi dal profondo del cuore che vi dico GRAZIE RAGAZZI!!! e al leader di tante serate magiche...
TANTITANTITANTITANTISSIMI AUGURONIIIIIII
da Riccardo, Giuliana, Claudio, Paolo, ecc ecc ecc da Codevilla (Pavia)
A presto.

-------------------------------------------------

"Auguri perchè dopo ogni tuo concerto si vanno a cercare dischi e vecchie audiocassette.
Auguri perchè dopo ogni tuo concerto si canta a squarciagola in macchina.
Auguri perchè dopo ogni tuo concerto si è sempre più ricchi di qualcosa.
Auguri perchè dopo ogni tuo concerto viene voglia di sentirne un altro.
Auguri perchè sei sempre attento a rispondere a tutte le e-mail.
Auguri perchè sei il primo a voler scavare le miniere del blues e il primo a portare alla luce delle splendide pepite.
Auguri perchè sei un riferimento e un modello per tutti noi: musicisti, artisti, ragazzi di periferia.
Auguri perchè sei il 27 novembre più vicino a tutti noi!"
Auguri dal cuore di una fan ed un'amica soprattutto!
Shine on, you crazy diamond!
Elena Traina

-------------------------------------------------

Uè fabione, sabato purtroppo son rimasto fuori... e pensare che ero anche in zona, però sono arrivato li verso le 22.15 e c'era una fila incredibile. Da un lato però mi ha fatto piacere vedere tutta quella gente.
Cmq ho apprezzato molto il fatto che tu sia uscito fuori con Alex The Kid per un brano in acustico.
Da queste cose si vede la stoffa delle persone.
Antonio Tolu

-------------------------------------------------

Carissimi bluesmen e blueswoman,
non posso fare a meno di pensare al Bloom. Non ho avuto modo di dedicare del tempo per descrivervi quanta e quale gioia ci avete regalato, voi che eravate i festeggiati. La vostra non è solo bravura tecnica, e già lo sapete, ma ve lo ripeto, siete anzitutto delle persone umanamente vere e ricche. Voi fate vivere il blues autentico!... e noi fans godiamo...
P.p.s.s. Mi piacerebbe farvi venire a scuola da me, ho in mente un percorso trasdisciplinare storia-blues, si potrebbe fare?
Elena Castelletto (Torino)

-------------------------------------------------

Ciao Puma...come pensavo purtroppo l'influenza non mi ha permesso di essere presente al bloom sabato sera...e come tanti altri mi sono perso una serata eccezionale, di cui ho sentito e letto cose fantastiche. però si è capito leggendo sui siti legati alla TBB che l'atmosfera tra chi non ha potuto godere del concerto all'interno fosse comunque di grande entusiasmo, consapevoli ed entusiasti di far parte di una grande "famiglia allargata", quella degli appassionati di Blues ma soprattutto della TBB...e gli amici in coda sono stati ripagati con l'uscita che avete fatto...straordinari! Penso sìa stata una cosa fantastica per gli spettatori...ma anche per voi...

Già che ci siamo, inoltre, ne approfitto per mandarti in anticipo di qualche ora un grandissimo augurio per i tuoi sessanta...la stima, la gratitudine, l'affetto e l'ammirazione miei, di Michela ed Irene se possibile si riassumono in un grandissimo abbraccio che ti mando per ora per via telematica...

Grande Fabio!!! Buon compleanno ed un abbraccio Blues
roberto


-------------------------------------------------

Ciao Fabio!!
oh si mi è spiaciuto tanto non esser riuscita ad entrare sabato al Bloom, ero con la famiglia al completo..purtroppo la sera abbiamo fatto un po' di confusione con la strada per Mezzago, siamo arrivati giusto in tempo ma non per i biglietti..ma rifaremo presto (e tutti insieme) ad un tuo prossimo concerto!!da un altro punto di vista è un gran successo, c'erano tanti ragazzi fuori che ti chiamavano a gran voce, e i tuoi fan hanno un bellissimo calore..questo perché tu e la band siete davvero mitici! ti faccio gli auguri di compleanno, da parte di tutti noi (è domani, se non erro..), almeno con il pensiero c'eravamo tutti ai festeggiamenti!ti sto or ora ascoltando su lifegate!
un saluto, rigorosamente blues!
a presto, peace and love!
Arianna

-------------------------------------------------

Incredibile come si riesce ad affezionarsi alle persone anche “solo” ascoltando una trasmissione radiofonica e condividendo la passione per la musica… sarà che tu e la TBB avete qualcosa in più, sarà che sapete far vibrare le emozioni, sarà che sapete ascoltare le persone, sarà che avete un pensiero per tutti, sarà che questo è raro al mondo d’oggi… ma veniamo al dunque…
Mi hanno sempre consigliato di non fare gli auguri prima che si compiano gli anni, perché pare non sia di buon auspicio, ma ora che posso, te lo scrivo: AUGURI a te Fabio e AUGURI alla TBB, auguri di tutto il bene che ci si può immaginare, perché voi conserviate sempre questo vostro cuore puro, semplice, buono, custode di sani valori, perché possiate diffondere il "verbo del blues" per altri 30, 40, 50 anni e ancor di più con la passione e l’energia che vi contraddistingue, che possiate dare e ricevere ancora emozioni e possiate raggiungere tutti i traguardi che vi prefissate.
Un abbraccio carico d’affetto e di tanto blues
Valentina

mercoledì 25 novembre 2009

Ancora auguri!!!

Ed ecco ancora altri messaggi di auguri indirizzati a Fabio e alla sua Band.
Vogliamo pubblicarli tutti!

Ciao Fabione,
quello del Bloom come al solito è stato un grande concerto, ma questa volta la partecipazione è stata ancora più forte del solito.
Io e Monica siamo stati lì al banchetto del Fans Club con Isidoro e gli altri ed è stato commuovente vedere quante persone sono passate a dirci di salutarti o a lasciarci un pensiero o un biglietto di auguri.
È incredibile quanta gente ti stima e ti vuole bene.
Per noi è davvero un onore essere tuoi fans ma soprattutto tuoi amici!
Tanti auguri ancora per i tuoi 35 anni di attività (caspita, praticamente suoni da quando io ho messo piede su questo pianeta!) e per i tuoi fantastici 60 anni.
Un abbraccio gigante
Mauro & Monica

-------------------------------------------------

Ciao PUMA....ho avuto poco tempo per seguire le Tue/Vs performance, al banchetto con Sergio e Isidoro c'ero anch’io e la sensazione anche minima di far parte del gruppo mi ha commosso. Questo era il 21° concerto che seguivo e non avevo mai visto tanta gente!!! azz... Sei abbastanza conosciuto giù di lì!!!! Scherzi a parte ...rinnovo i nostri più sinceri Auguri per i Tuoi magnifici Anni. Non so agli altri..... ma alla mia famiglia stai dando tanto... keep on... Famiglia PIGONI

-------------------------------------------------

Sono ancora in tempo? UN'INFINITA' DI AUGURI E UN ABBRACCIO MOZZAFIATO AL PUMA DI LAMBRATE DA PARTE DEL FACOCERO DI VIALE ABRUZZI. Ciao Fabio, ti auguro salute e entusiasmo forever. Il tuo sincero amico Giuseppe

-------------------------------------------------

Ciao caro Fabione!
 Innanzitutto ti faccio i miei più cari auguri di buon compleanno.
 Sabato sera sono stato uno dei tanti rimasti fuori dal Bloom e se ovviamente sono dispiaciuto di non avervi potuto vedere ed abbracciare personalmente, sono anche molto contento che la serata abbia avuto un così grande successo. 
Non mancherò ad una delle prossime occasioni e intanto ti mando un grande abbraccio.

Ciao

Tino il taxista

martedì 24 novembre 2009

Auguri, ancora e ancora!!!

Continuano le testimonianze di affetto ferso il Puma, dopo il post pubblicato direttamente dalla PRESIDENTESSA del TBB Fan Club, Renata Forno (a casa ammalata...povera), ecco un altro amico!

Un caro saluto Blues e rossonero.
Caro Fabio ho finito adesso di leggere le lettere dei tuoi amici, prima amici e poi fans. Devo dirti la verità MI SONO COMMOSSO ma veramente COMMOSSO dal bene che ti vuole la gente. E complimenti per il tuo gesto di suonare per quelli che non sono potuti entrare, soltanto tu potevi arrivare a tutto ciò. Spero in un concerto in un posto grande per raccogliere tutti i Vostri fans. È un bel progetto, ci proviamo.
Ciao e a presto.
Vincenzo Romito

lunedì 23 novembre 2009

Buon compleanno caro Fabio...

Con la febbre a 40 non ci si può permettere di uscire di casa...
Caro Fabio, io e Gian ci tenevamo tanto a venire al concerto al Bloom, a farti gli auguri di persona, a festeggiare insieme ai tanti fans e amici.

Ma il diavolo (influenza maligna) ci ha messo lo zampino e così ci ritroviamo a farti gli auguri a distanza... di sicurezza.

Ad ogni modo...

BUON COMPLEANNO FABIONE E LUNGA VITA ALLA TREVES BLUES BAND

Renata e Giancarlo

Happy birthday, Puma of Lambrate!!!

Ecco le testimonianze, i messaggi di auguri inviati da tanti amici e fans (che alla fine per noi sono la stessa cosa) che con non poca commozione da parte di Fabio, Susy e di tutta la TBB, mi sono state inviate. Spero che questa pagina la possano leggere tante persone, tutti quelli che erano sabato 21 al Bloom di Mezzago, anche quelli che non sono riusciti ad entrare causa raggiungimento dei limiti di capienza del locale.

Dal canto mio, ho già avuto l'occasione di esternare i miei auguri e la mia gratitudine verso questo uomo che ormai è entrato di diritto nella leggenda del Blues. Però, avendone la possibilità quale gestore di questo blog, ne approfitto per aggiungere che quello che sta succedendo qui a Milano non ha precedenti nella storia della musica e specialmente del Blues. Sarà merito delle nuove tecnologie, internet, i blog, Myspace, Facebook, ecc., che ci aiutano a diffondere sempre di più la filosofia del Blues, sarà il rinnovato desiderio della gente di ascoltare musica vera, che trasmette passione, amore e positività, ma secondo me il merito di tutto ciò risiede nella tenacia e nella caparbietà di Fabio Treves nel tenere sempre duro e portare sempre avanti il vessillo del Blues per tanti anni, senza mollare mai!!!
Grazie, sempre e comunque KEEP ON BLUESIN!!!
...e forza Milan! (da parte di mio fratello Luca).
Isidoro Serrati

---------------------------------------------------------------------

Caro Puma,
tanti auguri di cuore per i tuoi primi "anta", anche se con qualche giorno di anticipo, da tutti noi. siamo stati fra i tanti che stasera non sono riusciti ad entrare al tuo concerto. eravamo veramente in tanti in fila davanti al bloom quando hanno chiuso gli ingressi perchè il locale era già strapieno, direi più di 300 persone. e altri continuavano ad arrivare mentre la fila delusa
rapidamente si disperdeva. Guardandoli erano una folla veramente atipica per un concerto......
molti sembravano più persone che andavano alla festa di un amico che fan che si recavano ad un concerto. Alcuni di loro tenevano fra le mani un sacchetto contenente pacchetti che tradivano la probabile natura alimentare, tipo salami, dolciumi o affini.
Per questo l'atteggiamento del personale del bloom che sembrava soprattutto preoccupato di "disperdere" il residuo assembramento di "irriducibili", quasi potessero rappresentare un problema di ordine pubblico, sembrava proprio fuori luogo.
A questo punto dobbiamo ringraziare la tua compagna che ha subito capito la situazione ed è venuta immediatamente ad avvertirti (è proprio vero, spesso dietro un grande uomo c'è anche una grande donna!!!!).
Spero tu abbia percepito l'affetto che immediatamente ti ha circondato quando ci hai raggiunto fuori dal locale. Il brano musicale che ci hai regalato ci ha scaldato il cuore, e mi auguro che questo fuori programma renda ancora più bello e indimenticabile il tuo 60° compleanno.
Lunga vita al blues e al Puma di Lambrate suo degno cantore.
Un abbraccio,
Pier, Cinzia, Ale, Lara e Camilla

---------------------------------------------------------------------

Grazie a te, Fabio... Poco fa stavo ripensando al concerto di ieri sera - ti dirò una cosa: l'ho seguito molto "di striscio", perchè sono stato sempre con Isi e un paio di altri ragazzi al banchetto, quindi abbiamo visto molto poco e non ho avuto nemmeno il tempo di salutarti a fine serata. Ma ho avuto la sensazione di essere parte della festa come poche altre volte, e sono tornato a casa felice. Siete grandi.
E poi, quel Traintime blues...!!!
A presto, un abbraccio a te e Susanna
Sergio

---------------------------------------------------------------------

Di acciaio/lucente/color canna/di fucile/per mirare dritto al cuore
Nel liquido/fondente/il tempo è mutuato/e/sul treno TBB 21.11.09 del Bloom
c'ero/di gioia/ho gridato/dal finestrino
Il viaggio è molto lungo/e tutto da fare/ancora
baci, meg

---------------------------------------------------------------------

Mio caro PUMA.
La tua professionalità e la tua grande umanità ha ripagato di tutto. Hai donato un'infinita gratitudine e gioia a tutti coloro che erano presenti. Ti sei dimostrato un grande artista, non hai deluso nessuno e hai reso l'aria frizzante e piena di vita. Personalmente, mi considero molto fortunata per aver assistito alla tua performance improvvisata . Il Blues è questo, quello che ci hai dato: passione allo stato brado, oltre un palco, oltre quattro mura....tra noi, insieme, tutti rivolti con il cuore fiero al cielo,là dove la Musica si lascia trasportare.
Grazie a te di cuore. Con affetto sincero e tanto blues! UN BUSONS NINI!!!!
Grazie ancora a te,a tua moglie e alla band!
Poiana

---------------------------------------------------------------------

Caro Fabio,
Sabato sono venuto al Bloom. Ero con alcuni amici, Ezio Guaitamacchi e Roberto Caselli.
C'era tanta gente dentro e fuori.
Volevo solo dirti che sei veramente un grande uomo e un grande musicista.
Volevo dirti che la tua passione per la musica di qualità è anche la mia.
Da alcuni anni ho intrapreso una doppia vita di cantastorie, di stoty teller come diceva Alan Lomax. Sono contento che ci sia ancora qualcuno che racconta le nostre storie attraverso un'armonica e il blues.
Daniele Biacchessi

---------------------------------------------------------------------

Ciao Fabio! Ieri sera siamo venuti al Bloom ma c'era tantissima gente! Abbiamo aspettato fuori per un po’ ma c'erano così tante persone che non ci hanno neanche fatto entrare! Peccato,mi sarebbe tanto piaciuto esserci! E poi mio fratello ci teneva molto a conoscerti, gli ho parlato molto di te! In ogni caso complimenti, perchè c'era veramente tantissima gente fuori che aspettava(anche alle 22 passate!)
Spero che una volta riusciamo a incrociarci da qualche parte! Ci sentiamo presto!
keep on bluesin'
FEDE

---------------------------------------------------------------------

Ciao Puma ieri sera eravamo al Bloom e disgraziatamente per noi alla fine non siamo riusciti ad entrare e per questo se da una parte ci è molto dispiaciuto dall'altra siamo molto contenti della grande partecipazione e dal grande affetto che accompagna la vs Band e conferma ancora un volta la Vs alta professionalità e umanità che vi lega ai vs molteplici fans. Auguri per altri grandi 35 anni di buona musica e per quanto riguarda quelli personali se non ti disturba vorrei farteli personalmente magari al telefono.
Un abrazo alla prossima
Carla e Daniele.

---------------------------------------------------------------------

Io, mia moglie ed alcuni amici abbiamo provato ad entrare al bloom ma ad un certo punto non hanno fatto più entrare nessuno perchè era "tutto esaurito".
Complimenti per il successo. ci proverò ancora.
cool runnins
Helios Dalmine

---------------------------------------------------------------------

Porca miseria, pensavamo di farti una sorpresa invece la sorpresa l'hai fatta tu a noi... ieri sera intorno alle 21:45 eravamo disciplinatamente inseriti in una lunghissima fila, in attesa di entrare al Bloom per goderci il tuo concerto e festeggiare con te i noti eventi. Invece una voce, intorno alle 22:40, si è levata dal coro: NON C'E' PIU' POSTO!!! Ci spiace davvero, avremmo voluto esserci. Speriamo che il personaggio del locale che ci ha rimandato a casa, ti abbia consegnato il nostro regalo di compleanno perchè ci tenevamo veramente molto al fatto che tu l'avessi al concerto. Comunque presenti o assenti che fossimo, complimenti per il successo di pubblico di ieri sera. Tra l'altro ti avevo preparato anche una copia del mio libro (con tanto di dedica...per quanto possa valere).......beh, sarà per la prossima volta....
...fammi sapere se hai ricevuto il cadeau perchè ci spiacerebbe molto sapere che non ti è stato consegnato.
HAPPY BIRTHDAY TO YOU AND TO THE TREVES BLUES BAND!!! FORZA MILAN!!! Fabrizio Cesariello

---------------------------------------------------------------------

Ne vengo ora dal concerto di una band sconosciuta.
Suonano eh? Urka se suonano!
C'era un giovin virgulto con l'armonica, che ci dava che ci dava che ci dava.
A parte gli scherzi, lo standard consueto.
La cosa che mi è piaciuta più di tutte? La Susi che alla fine del concerto, sulla presentazione del Kid che ti annunciava, schizza fuori da dietro la quinta con un sorriso tra il dolce e il commosso spellandosi la mani per applaudire, gli occhi gli splendevano, per poi ritirarsi immediatamente. Non l'hai vista ne ascoltata, ma l'hai "sentita" e dopo un attimo l'hai ringraziata. Bello. Keep on bluesin’
GGKing P.s. la scelta del pezzo da suonare per te non casuale. E' una chiave per altri 35 anni di palco.

---------------------------------------------------------------------

Caro Fabio
Il concerto di sabato è stato un ritorno al passato di 30 anni , il locale gremito, Macedonia
Grazie a voi per la bella musica che portate in giro. Avanti cosi per un sacco di anni ancora.
Salutoni
Piero

---------------------------------------------------------------------

Ciao Fabio, ieri il blues ha fatto tombola. Al Bloom c'era tantissima gente, anche troppa dato che me ne son dovuto star fuori e non ho potuto sentire il concerto. Avete cambiato strategie di marketing? No perchè eravamo così tanti che ne avremmo riempiti 2 di locali. Peccato non avervi potuto sentire...sono un po' a digiuno di concerti della TBB per i miei standard. Questo non è un problema, ci può stare. Quello che invece mi ha dato fastidio era alcuna gente in coda dietro di noi che mugugnava per la situazione e poi andandosene diceva pure che era meglio così piuttosto che stare stretti e avere la gente accanto. Mi chiedo ma questo può essere un "atteggiamento Blues"? Secondo me no! Evviva stare tutti assieme anche stretti se è per il buon blues...sempre rispettando la sicurezza chiaro, gli organizzatori hanno fatto benissimo a non riempire in modo eccessivo il locale. Non mi resta che aspettare la prossima volta che sarete nei paraggi. Vabbé comunque avrò il giovedì sera a portarmi conforto in attesa del live! A presto (spero)
Dario Pedroni

---------------------------------------------------------------------

Grazie a te Fabio!!!
Ero dentro, mi ero procurata una sedia per un amico che soffre di distrofia muscolare, nella seconda metà della serata me l'ha ceduta per ballarvici sopra e finalmente vedervi. Eravamo verso il fondo, alla tua sinistra. Alla fine ho salutato e parlato con Tino e Alex, ho cercato di bloccare Susi senza riuscirvi e tu, come prevedibile, eri attorniato dalla folla, ma son riuscita lo stesso a farti gli auguri, mi hai baciato di volata chiedendo scusa per come fossi sudato. Avevo immaginato non mi avessi riconosciuta, ma non importa, quel che conta è esserci stati!!!Il concerto è stato strepitoso sotto ogni aspetto, siamo tornati a Torino con la consapevolezza di aver vissuto un' evento speciale.
Voi, vecchia band di periferia, siete grandissimi perchè siete nobilmente, profondamente blues, ovvero (si vede e percepisce) siete blues anche fuori dal palco, nella vita.
Il vostro non è un contributo indifferente al miglioramento di questo mondo.
Ricambio gioiosamente l'affetto aspettandovi
Peace and Love
Elena

---------------------------------------------------------------------

Ma no, Fabio, questo è un momento particolare della tua vita e della tua lunga carriera, goditelo appieno!!! capisco bene il tuo dispiacere e rammarico, ma guarda, credo che buona parte di coloro che come me eravamo davanti al bloom ieri sera di tuoi concerti ne abbiano già visti molti, e sicuramente avranno/avremo occasione di vederne molti altri nei prossimi anni. Credo che la cosa più importante ieri fosse tributare a te un segno di simpatia, amicizia e apprezzamento per il tuo lavoro. Per noi almeno è stato così. 60 anni!!!! cazzorola Fabio goditi questo momento! Avremo altre occasioni per festeggiare il blues e la tua grande musica, ora il festeggiato sei TU.
Ricambiamo un grosso abbraccio a te e alla splendida Susanna
a presto,
Pier e blues-famiglia Cinzia Ale Lara & Cami

---------------------------------------------------------------------

Ciao Fabio
Che dirti di ieri sera? E’ stato un trionfo: mai visto una coda così lunga fuori dai cancelli dai tempi di Milan-Real Madrid ...
Poi, il duetto acustico fuori dal Bloom per chi non ha potuto entrare ... Un tocco di classe e una dimostrazione di grande sensibilità per il pubblico che ti vuole così bene.
Visti tanti amici che non so se sei riuscito a vedere/salutare: Vigolo, Mox, Biacchessi ... And the list goes on ...
Tutti noi eravamo davvero contenti per te.
Addirittura, potevate fare due serate o addirittura tentare un luogo più grande a Milano ...
Sarà sicuramente per la prossima volta.
Al di là di tutte le gioie musicali, ci tenevo a farti gli auguri di buon compleanno.
Un bacino dalla Nico e una leccatina dal Dylan
Ezio

---------------------------------------------------------------------

Ciao Fabio ,volevo farti gli auguri per il tuo... esimo compleanno, anche da parte di mia moglie e di Mattia. Avremmo voluto farlo personalmente ma purtroppo ieri sera siamo arrivati verso le
21,30 e dopo esserci messi in coda ( lunghissima...) abbiamo dovuto desistere. Infatti avevo coinvolto altri amici per questo mega anniversario ma purtroppo , come ti dicevo , non se la sono sentita di aspettare fuori a lungo. Peccato perchè erano ben predisposti .........sarà per la prossima volta. Sicuramente sarà stato un successone come sempre , grazie alla forza del BLUES e della TBB. Ancora un milione di AUGURI !!!!!!!!!!!
Enzo, Anna e Mattia

---------------------------------------------------------------------

Ciao Bluesman,
ma QUANTA gente c'era sabato al Bloom?????? Una marea! Mannaggia, sai che Laura ed io non siamo riusciti ad entrare? Siamo arrivati a Mezzago un po' tardi, verso le 22:10. Dieci minuti per trovare parcheggio (lontano ed in divieto, tra l'altro). Alle 22:25 siamo davanti al Bloom: una coda allucinante! Hai dato un'occhiata fuori? Non è facile, almeno per me, stimare il numero ma secondo me c'erano almeno 150/200 persone; la coda dall'ingresso faceva tre enormi curve fino ad arrivare al parcheggio del locale. Inevitabilmente ho pensato: "Blues alle masse" Ci mettiamo in coda per nulla fiduciosi, la coda non si muoveva, probabilmente il Bloom era già strapieno. Decidiamo allora di fare quattro passi a Mezzago e di ripassare più tardi; ci facciamo una birretta al mitico(?) bar La Barabba ed alle 23:15 siamo di nuovo davanti al bloom: c'era ancora coda, anche se decisamente più corta. Attendiamo con pazienza, ma nel giro di 15 minuti fanno entrare solo i primi 10. A quel punto decidiamo, a malincuore, di desistere... sigh. Mannaggia, mi dispiace tantissimo di essermi perso concerto e festa, ma allo stesso tempo sono decisamente felice per il successo della serata... mi sarebbe piaciuto avere con me la macchina fotografica per mostrarti il serpentone umano.
Grande Fabio, grande TBB!
A Fabione, dimenticavo.... A U G U R I! Per i tuoi 60 anni e per i 35 anni on the road con la TBB! A proposito, qualche giorno fa ho detto a Michele che era il tuo compleanno ed ha deciso di prepararti un regalino: ti ha fatto un disegno bellissimo! Domani lo metto nello scanner e te lo mando via mail, poi alla prima occasione ti faccio avere l'originale.
Ciao Fabio, a presto!
Bloom alle masse
Roby

---------------------------------------------------------------------

Ciao Puma, e allora? ma che bella serata che avete fatto ieri, che tiro, veramente bravi tutti, grande Puma, grande Alex, Massimo veramente una roccia e grande Tino che si becca anche
tutte le tue frecciate ahahahahahah ...e bravo anche Guido che vi ha fatto dei suoni impeccabili!! ancora auguri e in bocca al lupo x le prossime date, GO MAN!!!!!!
Francesco Piu

---------------------------------------------------------------------

Ciao Fabio
Grazie per la splendida serata di sabato. Ancora una volta siete stati fantastici ed avete trascinato tutti in una serata veramente “tirata” in quella bolgia che era il Bloom: splendida davvero “Don’t think twice, it’s all right” di Dylan (finalmente me l’avete suonata!!!). E poi la tua generosità di uscire a suonare per quelli che sono rimasti fuori………., beh, non ci sono parole, sei un grande!!! Mi sono proprio divertito ed è stato un vero piacere ritrovare tanti amici del Club. Colgo l’occasione per farti i miei più calorosi auguri di Buon Compleanno per venerdì prossimo. Un caro saluto a te, Susanna ed alla Band.
Alla prossima
Gianfranco

---------------------------------------------------------------------

Ma dai, siete usciti a suonare! Siete mitici! Ed io e Laura i soliti sfigati... probabilmente in quel momento eravamo nel baraccio con della musicaccia inascoltabile. La birra però era buona.
Comunque Fabio, come ti ho già detto (e come me tanti altri...) non dispiacerti, la gioia nel veder quella massa enorme è stata tanta. E ricorda che il vostro pubblico non viene "solo" per ascoltare del buon blues. La TBB non è "semplicemente" una blues band! Un caro abbraccio a te, a Susanna ed a tutta la TBB. A presto
Roby

---------------------------------------------------------------------

carissimo Fabio
non ero a Milano nei giorni scorsi e non ho potuto venire a salutarti al concerto (e me ne scuso) che, immagino, sarà stato caloroso e "sudato" come sempre. Pensandoti sul palco immagino che avrai avuto i tuoi bravi flashback su quando hai iniziato a suonare, sulla tua carriera, sulla tua vita, intensa e sincera, come ogni grande bluesman ha. Quello che mi sorprende, da sempre, di te è la tua straordinaria capacità d'essere serio e rigoroso ed, al contempo solare e scanzonato, di metterti sempre in gioco e, nonostante la tua capacità artistica avrebbe meritato altra visibilità e soddisfazioni (almeno in termini di pubblico ed economici), non hai mai mollato il colpo, sei sempre stato "in prima linea", non ti sei mai fatto abbattere dalle circostanze, mode e quant'altra avversità. Forse è anche una questione di generazione: la tua è di quelle che, senz'altro ha ricevuto tanto ma, anche, aveva lo sguardo ad un passato non troppo lontano dalle storie e ricordi della guerra e questo, forse, aiutava ad essere più tenaci.
Ti ringrazio per la bella persona che sei e per averci sempre messo l'anima nella tua musica e nella tua vita. Sessant'anni sudati, sessant'anni veri.
Tanti cari e sinceri auguri per quello che ci hai regalato e per quello che, sono sicuro, ci regalerai in futuro. Ciao, Puma di Lambrate...
Rosario Pantaleo

---------------------------------------------------------------------

Ciao Grande Fabio,
Grande concerto ieri sera al Bloom!
Grande quando sei uscito a beneficio di quelli che non sono riusciti a entrare!
Grande l'entusiasmo degli amici che sono venuti con me in minibus.
Mi ha fatto molto piacere vedere tutta quella partecipazione.
Purtroppo son dovuto venir via qualche pezzo prima della fine
e non sono riuscito a salutarvi, ci sarà sicuramente altra occasione.
Contraccambio di cuore saluto blues
con un forte abbraccio a te e Susanna
Lino Fiocco

---------------------------------------------------------------------

Grazie della bellissima serata e dell'ennesima lezione di intrattenimento!!!!! un saluto alla TBB alla quale auguro altri non 35 ma ben 1000 anni di vita ancora almeno!!!!!! un saluto anche a Susanna.......Blues Power!!!!
Mario Bartilucci Baton Rouge

---------------------------------------------------------------------

Ciao Fabio, ieri ero al bloom con famiglia ed alcuni amici, il concerto è stato come sempre esaltante alla faccia dei noiosi reality, dove tutto è scontato. Piccolo consiglio visto il gran numero di amanti del blues fai il prossimo in uno stadio, sicuramente non ci sarà violenza. Mi spiace non averti potuto salutare e portarti i saluti e auguri sia per i 35 carriera che 60 io dico esterni ma 30 dimostrati conoscendoti. Blues alle masse.
MARCHINO

---------------------------------------------------------------------

Caro Fabio,
pochi artisti hanno attraversato un così lungo periodo di attività senza mai scostarsi dalla propria idea di musica. Grazie per la strada che continui a percorrere insieme al popolo del Blues. Buon compleanno. Con affetto.
Marco Paoli

---------------------------------------------------------------------

Ciao!
Ahimè non siamo riusciti ad entrare al Bloom, ci hanno detto mentre eravamo in coda che il locale era già stracolmo!!! ... immagino che il concerto sia andato benissimo come sempre e poi c'era davvero tantissima gente, sono contenta!Sarà per la prossima!
Un bacione!!!!!!!!!!!!!!!!
Nadia

---------------------------------------------------------------------

Credo che tu sappia bene quanto desideravo esserci, avevo anche dato appuntamento a colleghi e JoeVinastri vari ed ero già lì con le mie locandine ed il mio modesto ma sincero contributo alla celebrazione della 60th birthday night…
Ma visto il casino che è successo, con tutti quelli che non sono potuti entrare dopo essersi sobbarcati magari viaggi lunghissimi, comincio a pensare che invece di un concerto dovevi organizzare le Fabiadi, una settimana di feste e gozzoviglie continuate… ma forse sarebbe rimasto fuori ancora qualcuno… è perché il blues, ma soprattutto la tua coerenza e caparbietà hanno generato migliaia di appassionati che ti vogliono veramente bene. È una gran bella cosa e una grande soddisfazione per la TBB… Se venerdì vuoi venire alla pizzeria degli elettrici, magari organizziamo una torta con le candeline…
Un abbraccio
Renato

domenica 22 novembre 2009

Quando si vivono le leggende...

Non capita tutti i giorni di assistere all'incontro di personaggi che ormai sono leggenda. Si crede che non sia prerogativa del nostro tempo che esista ancora questo genere di persone. Molti ritengono che i personaggi leggendari del Blues siano ormai relegati al paesaggio della memoria. Non è vero! Le leggende viventi esistono e le possiamo ancora vedere ed ascoltare! Purtroppo i mass media di oggi non ci danno molte possibilità di farlo... anzi, se non ci fossero "certe" TV (come Rock TV) e "certi" programmi (come Database), nessuno di noi potrebbe godersi tali momenti di grande musica! Signori e signore: Warren Haynes, Ale "Kid" Gariazzo e Fabio Treves!!!!!!!!!!!!























Il rappresentante N°1 in Italia del Blues in questo fine Novembre 2009, ha raggiunto l'ambita meta dei 35 anni di musica suonata sui palchi d'Italia e di mezzo mondo, e l'altra non trascurabile, importante meta dei 60 anni di età.
Entrambe le tappe sono state raggiunte con una grinta e una passione impressionanti. Fabio Treves è lo "zio" che tutti quelli della mia generazione (nati verso la fine dei '60) sognano di avere, quello che ti tiene per un'ora a raccontarti il fermento degli anni della contestazione giovanile, le sue prime esperienze come spettatore e come fotografo dei più grandi musicisti internazionali del periodo d'oro del rock, le persone famose e meno famose che hanno percorso insieme al lui la strada del Blues.
Sempre disponibile, simpatico e spiritoso. Pieno di aneddoti e battute esilaranti. Quello zio che ti da i giusti consigli per imparare a suonare quando sei un principiante, che ti sprona se nota in te la "scintilla" del Blues, che sa trovare la parola giusta per consolarti e farti tornare il sorriso se qualcosa non ti è andata come avresti voluto. Una persona che è un vero privilegio e onore avere come amico.
Con queste righe voglio augurare a Fabio e alla sua Band ancora tanti anni di Blues per divertire e INSEGNARE a tanta gente qual'è la vera musica!

ISIDORO SERRATI
Fondatore e "animatore" del TBB Fan Club
Un abbraccio e un ringraziamento alla bravissima Martina Tauro per il bellissimo disegno!!!

venerdì 20 novembre 2009

Fabio Treves: amo Milano, nonostante tutto





Intervista di "MILANOMAG" al Puma di Lambrate.
Cosa ti piace di più di Milano?
Tante cose. Mi piace lo spirito positivo e pragmatico dei milanesi, che hanno il "diamoci da fare" nel dna. Mi piace lo sfottò bonario tra milanisti e interisti, mi piace molto il fatto che sia sempre stata, tutto sommato, una città aperta. Dopo la guerra, Milano è stata ricostruita dai milanesi e dai "terroni", insieme: allora a Milano non apparvero mai i famosi cartelli "non si affitta a merdionali" che apparvero in altre città. Milano non era una città razzista. "Milàn coeur in man" sarà anche una frase fatta, ma secondo me era vera. Dico era perché secondo me oggi si sta un po' perdendo la benevolenza... continua
PER LEGGERE IL RESTO DELL'INTERVISTA CLICCATE QUI

martedì 17 novembre 2009

IMPORTANTE PER TUTTI I FANS E GLI AMICI DELLA TBB!!!

In previsione della grande affluenza di pubblico per il concerto del Bloom, consigliamo agli iscritti e amici del Puma di presentarsi presto allo storico locale di Mezzago

Intervista al Puma di Lambrate!

C6.tv sul suo sito scrive: "Fabio Treves, il più acclamato bluesman italiano, continua la sua missione per conto della musica blues: lo abbiamo incontrato al Tambourine Club di Seregno, dove ci ha parlato del blues, delle emozioni che trasmette e di come in Italia riesca a coinvolgere un numero sempre più ampio di appassionati". Una bellissima intervista a Fabio Treves!
CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO!!!

lunedì 16 novembre 2009

FABIO TREVES E JOE BONAMASSA

Lunedì 16 Novembre in occasione del "Milano Guitar Festival" si è svolto un incontro presso la scuola "Nel Centro della Musica" di Cusano Milanino con il leggendario JOE BONAMASSA. Il Puma ha fatto gli onori di casa e alla fine ha duettato con il bravissimo chitarrista americano!
Blues alle masse!!!



mercoledì 11 novembre 2009

Fabio Treves a SPECTRUM!

A SPECTRUM, ospite di Mox Cristadoro su www.linearock.it, Fabio Treves per parlare di musica blues e non solo..
LUNEDI' 16/11 e MERCOLEDI' 18 /11 - ore 12 Prima Puntata Replica ore 17
MARTEDI' 17/11 e GIOVEDI' 19/11 - ore 12 Seconda Puntata Replica ore 17

lunedì 26 ottobre 2009

60TH BIRTHDAY NIGHT at Bloom (Mezzago)!


























35 anni di Treves Blues Band e 60 anni di "Blues life" da parte del nostro Fabione Nazionale.
il 21 novembre al BLOOM DI MEZZAGO si terrà il concerto che celebrerà queste due importantissime tappe raggiunte dalla Band n.1 del Blues italiano!
Tutti i fans e gli amici sono invitati! Un'occasione in più anche per invitare amici che non conoscono la TBB a diventare nostri amici e magari Soci del club. Infatti sarà presente una nutritissima delegazione del Club con tanto di banchetto ufficiale, gadgets e la BELLISSIMA lotteria (primo premio FENDER STRATOCASTER) la cui estrazione avverrà il 28 novembre!

martedì 13 ottobre 2009

VOTA IL BLUES!!!

Facciamo vincere il Blues!!! Vai su questo sito e vota il manifesto del FESTIVAL BLUES Città di Brindisi (è il nono partendo dall'alto)! Diamo sempre più spazio al Blues!!!

http://www.festivaloffestivals.org/sections/news/articles/1298

http://www.festivalblues.com/

Fabio Treves nell'olimpo dei Bluesmen!

Una piccola annotazione, giusto per chiedere qualche secondo del vostro prezioso tempo per andare sul sito di Wikipedia (enciclopedia mondiale online) e digitare la parola "Blues". Nel sito italiano del portale, sotto la voce "Bluesmen e Blueswomen famosi" appare il nome del nostro Puma di Lambrate. L'elenco riporta i nomi altisonanti dei più grandi bluesmen come Albert Collins, BB king, ecc.
Che dire? Grazie a Fabio e grazie a tutti i suoi estimatori che come noi riconoscono il suo valore a livello mondiale!

giovedì 8 ottobre 2009

Fai anche tu la CONVERGENZA!!!

















L'ASSOCIAZIONE "CONVERGENZA DELLE CULTURE" è un'associazione senza fini di lucro in fase di formazione, che si propone di facilitare e di stimolare il dialogo tra le culture, la lotta contro la discriminazione e la violenza, e si propone di portare il messaggio del Nuovo Umanesimo nei paesi di origine dei partecipanti.

Nasce dal Centro delle Culture che ha le sue origini nel Movimento Umanista e si basa sulla filosofia nel Nuovo Umanesimo. Nell'anno 1995 inizia a realizzare le prime attività a Milano, espandendosi in differenti città e paesi nel mondo. Ad oggi nel mondo sono presenti sedi del centro delle culture a: New York, Parigi, Zurigo, Londra, Madrid, Barcellona, Atene, Vienna, Bruxelles, Berlino, Budapest, Bombay, Accra, Dakar, San Pablo, Buenos Aires, Santiago de Chile.

Per ricevere informazioni su questa associazione e per associarti:

http://www.convergenceofcultures.org/list/

Arrivano i cappellini!!!























Ecco a voi, in anteprima, l'immagine del nuovo cappellino della Treves Blues Band!!! In due colorazioni, nero o blu. Lo potrete trovare a partire dal prossimo concerto della TBB a Seregno (24 ottobre al Tambourine di Seregno)! Quindi... NON MANCATE!!! Come vedete le novità non sono finite!

Fender Stratocaster Wine Red: come può essere tua?


È Molto semplice! Fiondati ad un concerto della TREVES BLUES BAND e cerca il banchetto del TBB Fan Club, saremo lieti di darti la possibilità di vincere questa bellissima, leggendaria chitarra elettrica, oltre a decine di altri eccezionali premi "blues"!!!
Ecco la lista dei concerti dove avrai la possibilità di vincere questi magnifici premi:
24 ottobre - Tambourine Club, via Carlo Tenca 16 Seregno (MI)
06 novembre - Ritmia, Pianengo (CR)
13 novembre - Carlito's Way, Strada Bressana Salice 22 Retorbido (PV)
21 novembre - Bloom Mezzago (MI)

mercoledì 7 ottobre 2009

mercoledì 9 settembre 2009

giovedì 27 agosto 2009

Stevie Ray Vaughan, 1955 - 1990

Il 27 agosto del 1990, in un incidente aereo, perdeva la vita in grande STEVIE RAY VAUGHAN.

venerdì 17 luglio 2009

Il Servizio Civile in Provincia

Il Servizio Civile si rivolge a ragazze e ragazzi dai 18 ai 28 anni che vogliono impegnarsi per un anno a svolgere attività riguardanti minori, sport, cultura, volontariato, cooperazione internazionale, turismo. Richiede un impegno di 30 ore settimanali flessibili e prevede un corrispettivo erogato ai ragazzi di € 433,00 a cui la Provincia di Milano aggiunge il buono pasto di € 5,16.

Sul sito http://www.provincia.milano.it/serviziocivile sono presenti tutti i nostri progetti; è importante ricordare che il termine per la presentazione della domanda è il 27 luglio 2009.

Unplugged Chitarre Contest

Un'interessante iniziativa del Blog di Unplugged Chitarre. La locandina parla da sola. Tutti i chitarristi sono invitati a partecipare!!!
Cliccate sull'immagine per ingrandirla.

Per info:
CLICCA QUI

giovedì 2 luglio 2009

Il Puma consiglia

"BLUES, LA MUSICA DEL DIAVOLO" Shake Edizioni. 304 pagine, con decine di immagini. 18 €
Il Puma consiglia a tutti i fans del Blues questo bellissimo libro scritto da Giles Oakley. La storia del Blues raccontata dai suoi protagonisti, parole immagini, testi originali delle canzoni. Un libro che non può mancare nella libreria di un buesman!

Possibile l'acquisto online sul sito:
www.shake.it

martedì 30 giugno 2009

TBB Fan Club sul palco!!!

Dopo tanto "orbitare" intorno al palco dei concerti della Treves Blues Band con il suo banchetto del TBB Fan Club, Isidoro è riuscito a salirci su quel palco! Con la sua Gibson rossa ha dato il suo umile contributo alla causa del blues intonando 2 pezzi del bis del concerto di Livraga del 29 giugno 2009. Un grande grazie a Fabio e Susanna Treves per la loro fiducia e gentilezza e per la grande opportunità. Un grande grazie a Massimo, Tino e Ale per la sensazione di sicurezza che sono in grado di trasmettere, tanto da farti sembrare uno della band, anche se non ci hai mai suonato insieme!

giovedì 18 giugno 2009

A Chicago con il Puma 2009!

I nostri eroi sono tornati! È stata una visita breve ma intensa alla splendida "Windy City". Con il Puma in testa, il manipolo del TBB Fan Club ha trascorso una vacanza all'insegna del blues e del divertimento. Ecco dove potete andare a leggere i report e vedere le foto del magnifico viaggio a Chicago appena conclusosi.

clicca qui!!!

giovedì 4 giugno 2009

Addio alla Regina

Nella giornata di ieri, a causa di complicazioni in seguito ad un intervento gastrointestinale, è deceduta all'età di 80 anni Koko Taylor, universalmente conosciuta come "The Queen of the Blues". Nonostante diversi problemi di salute, la Regina ha continuato a calcare i palchi del Blues fino al dicembre scorso. La sua voce ineguagliabile, la sua passione e la sua tempra non ci abbandoneranno mai. Grazie, grande Regina. Adesso tocca a noi che rimaniamo portare avanti la missione del Blues!!!

Ulteriori info:
Yahoo news
Los angeles Times
Associated Press

lunedì 25 maggio 2009

Trofarello's Blues

Trofarello's Blues

È venerdì sera. È un viaggio blues, come blues è il mio umore. Anche il cielo, di un grigio estivo è un cielo blues. Nell'autoradio ho messo un cd di Otis Spann a tenermi compagnia. Le case che incontro lungo la via mi osservano silenziose. Il luogo del concerto è una vecchia fabbrica di mattoni:un grande spiazzo con a lato una lunga tettoia dove le persone possono sedersi a mangiare e ascoltare musica di fronte al palco. Seduto in attesa, con la coda dell'occhio vedo il Puma che chiacchiera con degli amici. Mi avvicino e gli sorrido, mentre allungo la mano per stringere la sua.

Ciao Fabio, sono Vittorio, gli dico.

Vittorio Z? Ciao, mi risponde regalandomi un bel sorriso.

Lo guardo negli occhi, quelli che sul palco diventeranno gli occhi del Puma. Ha uno sguardo dolce e sereno, di chi nella sua vita ha visto tanto e ha ancora la voglia di continuare la sua missione. Scambiamo due parole e ci salutiamo. È lui che mi dice di vederci dopo il concerto. Lo avrei fatto comunque. Come apertura della serata sul palco sale la Edipo Blues Band. Suonano i classici del rock blues. E il pubblico avvicina le sedi per vedere meglio. Le note delle chitarre calano sul pubblico e la cantante, flessuosa, si lascia trasportare dalla musica. Gli applausi non mancano, il loro concerto finisce e in pochi minuti tutto è pronto per la Treves Blues Band.

Il Puma e la band salgono sul palco. Un'occhiata di intesa e via! Si inizia.

Pochi secondi di buona musica sono sufficienti per creare l'atmosfera giusta. Sento la musica entrare dentro di me e capisco il senso di una verità nascosta: il miracolo del blues, di questa musica del cuore che ci fa dondolare al suo ritmo. Capisco che queste note le abbiamo dentro di noi, da qualche parte, e il blues è in grado di portarle in superficie e di farcele sentire come nostre. Sul palcoscenico, sotto i riflettori colorati, chi suona dona le proprie emozioni a chi ascolta, per renderle un'unica grande emozione, che ci circonda e riscalda. Quella del blues.

Il concerto finisce mi sento sereno e pieno di gratitudine verso il Puma e la band.

Grazie Fabio per avermi fatto stare bene. Sei in missione per conto del Blues e anche stasera hai compiuto il tuo dovere. Mi reco sul retro del palco per un saluto e un arrivederci. Lo vedo stanco e sudato, ma il suo viso è fresco nonostante il gran soffiare nelle sue armoniche.

Ciao Fabio, è stato bello

Ciao Vittorio e grazie.

Mi dà la mano e ci scambiamo un bacio sulle guance. Abbiamo entrambi la barba lunga e mi ricordo adesso che scrivo il lieve pizzicore Si, è stato bello. Perché aggiungere altre definizioni?

Bello.

venerdì 22 maggio 2009

Una settimana memorabile!!!

Stiamo vivendo un periodo piuttosto difficile, questa crisi, vera o finta, visibile o invisibile, comunque si sta facendo sentire. Le persone sono stressate, preoccupate, come direbbe il mio amico Sergio: "c'è aria bassa". Non abbiamo certezza nel futuro... non è che già ne avessimo, però adesso la strada di fronte a noi è poco illuminata, è a volte di incontrano anche dei banchi di nebbia! Insomma, per non pensare a questa situazione sono necessari dei fari, delle luci nella nebbia che ci permettano di evadere da questa triste e nevrotica quotidianità. Io, come tanti di voi, sto vivendo un periodo che da un lato è costellato di momenti di sconforto e invece dall'altro è pieno di bei momenti e spunti per sperare in qualcosa di bello in cui credere. Questi bei momenti si moltiplicano sempre di più grazie alla forza e all'entusiasmo del POPOLO DEL BLUES ITALIANO e al suo RE, Fabio Treves, che con il suo entusiasmo, la sua magia, porta speranza e tanta positività, con coraggio e passione! Ieri ho assistito ad un concerto incredibile presso il giardino del Politecnico Bovisa di Milano, ore 13:00, sole a picco, un caldo che nemmeno a Luglio... ma una folla entusiasta degna solo dei grandi happening degli anni '60, tante facce giovani e voci giovani inneggianti al BLUES!!! Tutto questo perché la TREVES BLUES BAND è capace di evocare quella forza che risiede nel DNA di tutti noi, basta ascoltare, lasciarsi andare, ballare, cantare, stare insieme agli altri, divertirsi! E pensare che gli stessi "ragazzi" che ieri erano su quel palco a sudare e abbronzarsi, qualche tempo fa suonavano imperterriti (o quasi) a temperature di "nine below zero"!!! Questo e AMORE!!! Non c'è un altro termine per definirlo! Ringraziamo Martina per le foto e anche le bellissime parole nei confronti sia della TBB che del TBB Fan Club. Ladies and gentlemen, gli EROI del Blues!!!
Potete vedere anche la foto scattata da Fabio presso BLUES IN IDRO ai componenti del TBB Fan Club presenti. Nonostante fosse una sera di mercoledì, l'affluenza è stata notevole, per assistere alle esibizioni della CAVA BLUES BAND e DR. SUNFLOWER JUG BAND, l'appuntamento è per il prossimo mercoledì con FRANCESCO PIU e TOLO MARTON!

giovedì 14 maggio 2009

Quando Milano suona il blues: intervista a Fabio Treves, Su Milano Internazionale

Ha portato il blues a Milano, facendo così un bellissimo regalo alla città. Fabio Treves, il bluesman milanese da oltre trent’anni sulla scena nazionale e internazionale ci parla, in questa intervista esclusiva a Milano Internazionale, della propria storia e di cosa vuole dire fare la “musica del diavolo” nella capitale lombarda (intervista a cura di Alberto Busi e Andrea Ferrario)...
Continua su Milano Internazionale

lunedì 11 maggio 2009

TREVES BLUES BAND ALL'UNIVERSITA'

21 maggio 2009 alle ore 13:00
La Treves Blues Band si esibirà presso
il POLITECNICO DI MILANO, sede BOVISA.
Spazio Ovale, via Durando, 10 Milano.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Ovviamente sarebbe bello vedere tanti fans, anche se l'orario è "accademico" e non "lavorativo"...

Ciao a tutti e K.O.B.!!!

mercoledì 29 aprile 2009

Fabio Treves al DOWNTOWN MUSIC FEST!

Sabato 2 maggio il nostro Fabione si esibirà insieme al mitico Paolo Bonfanti in quel di Varazze (GE), ore 11:30 in piazza Beato Jacopo.
Ad una settimana dallo spettacolare concerto del Muddy Waters di Calvari, il Puma "bissa" e ritorna in Liguria per far sognare ancora il suo affezionato pubblico!

lunedì 20 aprile 2009

Baby Blues!

Oggi abbiamo i video di Matteo e Daniel, rispettivamente figli di tue fan sfegatati della TBB! Dimostrazione che se queste sono le premesse, allora il futuro del Blues è al sicuro!!!



The Summer of Blues 2009

Ci scrive la redazione del sito "Blues Summit" - www.bluessummit.com
Ecco un'interessante iniziativa alla quale possono partecipare tutti gli amici appassionati di Blues e di Fotografia:


Un grande saluto da BluesSummit!
La stagione dei Blues Festival e` ormai alle porte e abbiamo pensato di lanciare una nuova iniziativa: The Summer of Blues! Questo nuovo spazio raccogliera` articoli, interviste e reportage fotografici dei vari Blues Festival che ci verranno inviati dai tanti appassionati di Blues in Italia.

I motivi di questa iniziativa sono essenzialmente due:

1) Promuovere la musica Live. 2) Offrire uno spazio a chi ama la fotografia e a chi ha voglia di raccontare le proprie emozioni attraverso la scrittura.

Vi invitiamo a consultare i due link nella nostra homepage dedicati agli eventi LIVE (Calendario e Festivals) ed inviarci articoli, foto e interviste raccolte durante gli eventi a cui assisterete. In poche parole, vi chiediamo di essere i nostri inviati ai festival e concerti a cui assisterete e raccontarceli nel modo che piu` vi e` congeniale.

Siamo aperti a ulteriori idee che ci verranno suggerite. Per contattarci, potete scrivere al seguente indirizzo e-mail: info@bluessummit.com.

Non ci resta che augurarvi buon divertimento e avanti con la musica Live!!!

A presto,

La redazione di
www.bluessummit.com
Sito dedicato alla cultura Blues

domenica 19 aprile 2009

Borgosesia blues festival, la TBB chiude alla grande!!!

Come band di chiusura del fantastico BORGOSESIA BLUES FESTIVAL, il 17 aprile 2009 abbiamo avuto proprio i nostri eroi, che si sono esibiti in una straripante e incendiaria serata Blues. Una serata in cui abbiamo potuto ascoltare una scaletta un po' diversa dalla solita, molto più tecnica e raffinata, condita da una maiuscola performance dell'incredibile Ale "Kid" Gariazzo, che ci ha messo "del suo" ricamando spettacolari riffs jazz, blues e country con una costanza e precisione da standing ovation!!! Non sono stati da meno tutti gli altri, che hanno fatto scaturire applausi a scena aperta in moltissimi casi. Dulcis in fundo, la simpatia e bravura di Fabio ha dato alla serata il profilo giusto per renderla fruibile a tutti, anche i più giovani spettatori. Una platea dal palato raffinato quella di Borgosesia, non ha risparmiato i complimenti durante e al termine del concerto, sempre con il consueto bagno di folla, alla ricerca di un autografo o semplicemente di una stretta di mano. Il TBB Fan Club si è presentato "in forze" e ha riscosso anch'esso un notevole successo, oltre ad aver ricevuto dal Fabione durante il concerto un commuovente ringraziamento per l'impegno e la costanza dimostrata in questo primo anno di attività.

martedì 31 marzo 2009

1° anniversario del Club: aprile, un mese di festeggiamenti!!!

Comincio subito a comunicarvi che le date dei concerti della TBB nel mese di Aprile ci daranno l'occasione per incontrare tanti amici e soci del club di Lombardia, Piemonte e Liguria, la prima data di BORGOSESIA, IL 17 APRILE, sancirà l'inizio dei FESTEGGIAMENTI per il PRIMO ANNO DI VITA del TREVES BLUES BAND FAN CLUB! La data successiva di questo magnifico "tour de force", il 25 aprile, vedrà il comitato direttivo milanese del Club quasi al completo in quel di Calvari con lo scopo di festeggiare anche il compleanno della nostra Presidentessa Renata, tra le amiche mura del leggendario Muddy Waters!
Ne approfitto per linkare il bellissimo articolo pubblicato per l'occasione su "Pillbox" dai nostri amici della redazione:
CLICCA QUI

sabato 21 marzo 2009

Jono Manson & John Popper LIVE with Ale "Kid" Gariazzo & Fabio Treves on Rock TV!!!

Magnifico video da non perdere!!! ROCK TV - Database (05.03.2009) Jono Manson, John Popper, Alex "Kid" Gariazzo e Fabio Treves in "Faboulous", sicuramente un video che entrerà nella storia!!!

venerdì 20 marzo 2009

martedì 17 marzo 2009

17 aprile 2009 - Borgosesia Blues Festival

Ormai sappiamo bene che non sono più necessari appelli all'adunata dei fans della TBB. È sufficiente dire la data e il luogo e il gioco è fatto! Gli amanti del blues non si perdono mai una performance del nostro Puma e dei suoi fidi Ale, Massimo e Tino!

Anche questa volta il TBB Fan Club sarà presente e... UDITE UDITE, con le nuovissime T-SHIRT!!!
Quindi, non mancate!!!

BORGOSESIA BLUES FESTIVAL
TEATRO PRO LOCO ORE 21:00

Cliccate sull'immagine per ingrandirla.

Per il solito "car sharing", scrivetemi:
isidoro.serrati@gmail.com

giovedì 12 marzo 2009

Addio a Willie King

"On Sunday, March 8, 2009 the outstanding Alabama blues musician Willie King passed away near his home in Old Memphis, Alabama, following a massive heart attack. His career started on a plantation with a one-string, homemade diddly-bo. Six recordings and a DVD later, along with numerous national and international festival performances, Willie King has gained a substantial national and international reputation".

MUSICA: E' MORTO WILLIE KING, LEGGENDARIO BLUESMAN

Washington, 10 mar. - (Adnkronos) - Il musicista statunitense Willie King, leggendario bluesman dell'Alabama, cantante e chitarrista che si affermo' come autore di canzoni di protesta sociale e voce della ''coscienza nera'', e' morto domenica sera, in seguito a un infarto, a Old Memphis. Aveva 66 anni. Come ha raccontato il suo collega e amico Debbie Bond, membro della sua band, King e' stato colpito da un attaco cardiaco mentre si trovava in casa ed e' deceduto mentre lo stavano trasportando all'ospedale. Nato nel 1943 a Prairie Point (Mississippi), al confine con lo stato dell'Alabama, da giovane Willie King si adatta a vivere alle semplici condizioni di sussistenza della sua terra. Sperimenta sulla sua pelle la dura vita dei campi arando la terra e raccogliendo cotone. Vive la stagione della "black conscience" di Rosa Parks, Martin Luther King e Malcolm X in prima persona, e trasforma tutto questo nelle canzoni di protesta sociale e politica che inizia scrivere dal 1970. In pochi anni diviene una vera e propria leggenda nel Sud degli States, un'icona del blues moderno. In Alabama, suo Stato di adozione, King ha collaborato a tempo pieno con l'associazione Alabama Blues Project. ''Solo tramite la mia musica io posso parlare a piu' persone ed avere la loro attenzione'', e' una frase che King ha voluto inserire nella sua autobiografia ''Freedom Creek'' (ottobre 2000). King si esibiva con la blues band ''The Liberators'', i cui componenti sono Rick Asherson (armonica, tastiere, basso), Debbie Bond (voce e chitarra), Willie James (batteria). Insieme hanno creato un sound con un groove caldo e molto movimentato. (Sin-Pam/Zn/Adnkronos)

venerdì 6 marzo 2009

Fatiche SEMPRE ripagate dal BLUES!

Siamo in un periodo nero. In ogni senso. La "crisi" che ci circonda non è solo economica, ma anche profondamente personale. Il sistema è in collasso e di certo questo non ci lascia indifferenti, non ci attraversa ma ci penetra nelle ossa e ci fa sentire sempre più impotenti verso una situazione mondiale terribile. C'è chi perde il lavoro, c'è chi sente la sua situazione lavorativa e di conseguenza personale sempre più precaria. Come tutti noi, anche io sento il peso di questa situazione sulle mie spalle, ma come molti non resto fermo a subire, reagisco ed agisco. Mi muovo su tanti fronti, lavoro seriamente cercando di dare il mio contributo alla mia azienda (anche se a volte non mi sembra proprio che lo meriti...) e faccio anche tante cose per il prossimo, col volontariato e organizzandomi con altre persone in tanti ambiti diversi. L'ambito sicuramente più stimolante è di sicuro quello musicale. Ormai da quasi due anni suono con una band, la "Bad Luck Company" e da più di un anno gestisco, organizzo e invento di giorno in giorno il TREVES BLUES BAND FAN CLUB. La gestione di un Fan Club potrebbe apparire come un semplice hobby a cui dedicare qualche minuto al giorno, ma col tempo si sta rivelando un impegno quasi a tempo pieno. Ma l'onore di rappresentare persone di grande valore (in tutti i sensi) come i componenti della TBB, ripaga tutte le fatiche. Ma il club vive anche grazie all'apporto dei soci, come quelli del magnifico direttivo, sempre presenti e pronti a farsi anche 400 km in una sera per dare il proprio contributo al TBB fan Club! Ci sono Renata e Gianfranco, sempre presenti e pronti alle trasferte anche più impegnative, Gisella e Ferruccio "Ferro", complici di "spedizioni dell'ultimo minuto" un po' pazze e improvvisate, Filippo, storico collegamento del Club con la RockFamily e persona di grande sensibilità, Sergio, disponibile e affidabile, Mauro, il nostro poeta blues, Martina e Giovanni, sempre presenti e simpaticissimi, poi c'è Dino, il fotografo e, non dimentichiamo, la mia dolce metà Laura che crede in me, mi sopporta e appoggia (quasi) tutte le mie imprese, anche le più improbabili! Tutti AMICI, tutti rappresentanti di questa FAMIGLIA DEL BLUES che cresce ogni giorno e dimostra che quando ci si crede veramente, nulla è impossibile!

Grazie a tutti.
Isidoro Serrati

Blues Traveller a Rock TV!

GIOVEDI' 5 Marzo il Puma ed il fido KID GARIAZZO hanno ospitato a ROCK TV, canale 718 di SKY, due grandi musicisti americani: Jono MANSON e John POPPER (Blues Traveller)... Sono sempre in missione per conto del BLUES! Speriamo di ospitare quanto prima una canzone tratta dalla storica puntata! In blues we trust!
F. Treves

martedì 3 marzo 2009

mercoledì 25 febbraio 2009

Intervista video Su Acting Out!

Ecco il video dell'intervista di Marta Musso di ACTING OUT.

Fabio Treves su RIVISTA PAGINA UNO

La rivista letteraria RIVISTA PAGINA UNO, nel nuovo numero ospita un'intervista a Fabio Treves.
Visitate il sito ufficiale della rivista per acquistare la vostra copia:
http://www.rivistapaginauno.it
http://www.rivistapaginauno.it/dovetrovarci.php

venerdì 20 febbraio 2009

Crema Blues '09, sulla strada del Blues

Crema Blues 2009 si presenta con la sua bellissima cartolina raffigurante Cooper Terry e, guardacaso, la foto fu scattata dal nostro Fabione! Dal concerto di apertura del 28 febbraio della TBB, fino a quello finale del 29 marzo di Riccardo Cagni & Matteo Livraga, Crema diventerà la capitale del Blues made in Italy. Infatti la lunga rassegna vedrà susseguirsi le esibizioni di personaggi ormai leggendari del Blues italiano, come i mitici Marco Pandolfi & Mauro Ferrarese, il grande Paolo Bonfanti, i fantastici Bluespots di Danny De Stefani e tanti altri! Cliccate sull'immagine qui sotto per visualizzare il calendario completo della rassegna.

giovedì 12 febbraio 2009

Sabato 28 febbraio: musica e fotografia a Crema

"Quella di Crema, al teatro San Domenico è una data importante!
È la prima volta che si organizza un concerto di BLUES in questo prestigioso tempio della prosa e della classica. E poi nel foyer sarà allestita la mia mostra di foto, per intenderci parte di quelle foto inserite nel cofanetto..."
Fabio Treves

Quindi, sabato 28 febbraio vi vogliamo tutti a CREMA!!!

martedì 10 febbraio 2009

Taiji Blues!

Un gioco (ma neanche tanto) per mostrare, come dice il "collega" Marco Venanzi, praticante milanese, come il blues sia taoista nella sua struttura che si espande e si contrae, come l'alternarsi dello Yin e dello Yang nella pratica del Taijiquan. Al MITICO Fabio Treves e alla sua pandemonica TBB.

Volta43 (da Roma)